sabato 28 febbraio 2015

The Killers - Here with me


http://youtu.be/7SxTyvOixJA

Wheels are turning
I remember when you were mine
Now just to reach you
Baby, I'd stand in line
But there's another world
You're living in
Tonight
And there's another heart
That's fading in
The light

I don't want your picture
On my cell phone
I want you here
With me
I don't want your memory
In my head no
I want you here
With me

We spent the summer
Just laying out in the sun
And time seems to move so slowly
When you're taking it as it comes
Maybe we were just too young

Your body was tan
And your hair was long
You shot me a smile
And my cares were gone
When falling in love
Filled my soul with fright
You said "Come on babe,
It'll be alright"
I must have been a fool
To the bitter end
Now I hold on to hope
To have you back again
I'd bargain and
I'd fight

But there's another world
You're living in
Tonight

Don't want your picture
On my cell phone
I want you here
With me
I don't want your memory
In my head no
I want you here
With me

Well, I saw you in a restaurant
The other day
And instead of walking towards you
I ran away
And I'll keep on waiting for you
For you to come around
Come around and say

I don't want your picture
On my cell phone
I want you here
With me
Don't need those memories
In my head, no
I want you here
With me

Ooooh!
Ooooh!
Here with me
Ooooh!
Ooooh!
Ooooh!
Here with me

R.I.P.

mercoledì 25 febbraio 2015

Giulia 1300 e altri miracoli

"Mario era un aspirante direttore d'orchestra, spiantato e ricco solo del suo talento. Giulia una giovane nobildonna. I due coltivarono per anni un amore segreto, fatto di pochissimi incontri e della musica che lui ogni notte faceva salire verso le finestre dell'amata. presto, però, Giulia fu destinata in sposa a un proprietario terriero rude e autoritario che la ridusse in schiavitù. Stanca delle sevizie e nella speranza di riabbracciare il suo unico amore accoltellò il marito nel sonno ma, prima che potesse fuggire, fu a sua volta uccisa dai fratelli di lui e andò all'inferno. mario, disperato per l'amore perso, lui che era di animo gentile e non aveva mai fatto male a nessuno, pur di raggiungere agli inferi la sua amata uccise i fratelli del marito e si suicidò. Arrivato all'inferno scoprì però che la sua amata non c'era. Infatti, quando lei aveva colpito il marito costui era già morto, ucciso proprio dalla mano di uno dei suoi fratelli. Da quel momento, quasi ogni giorno Mario affida la propria musica alla terra e al vento nella speranza che possa raggiungere la sua amata in cielo."


Giulia 1300 è il romanzo d'esordio di Fabio Bartolomei.
La mia è una rilettura, quindi non ho avuto del tutto il piacere della sorpresa. Però è come lo ricordavo: leggero, spensierato e rilassante.
Non un capolavoro, ma un libro che vale la pena leggere se si vuole passare qualche ora spensierata.

Per chi fosse interessato, questo il trailer del film Noi e la Giulia

Io molto curiosa di vederlo! 

R.I.P.


martedì 17 febbraio 2015

Vianne torna a casa

Il giardino delle pesche e delle rose è il terzo romamzo con Vianne Rocher, protagonista di Chocolat e Le scarpe rosse.
Vianne torna a Lansquenet, stavolta per aiutare chi, più di tutti, l'aveva osteggiata, il curato Francis Reynaud.
Joanne Harris ha il pregio, almeno per me, di creare allucinazioni olfattive. Si, esatto. Con Chocolat e Le scarpe rosse io sentivo il profumo del cioccolato quando Vianne cucinava. In questo ho sentito aleggiare il profumo della marmellata di pesche.
Purtroppo, in questo terzo capitolo, la cucina di Vianne è in secondo piano. Il racconto è concentrato sulla storia, fatta di integrazione e razzismo. Argomento tosto, tostissimo, in una Francia che vuole essere multiculturale e accogliente.
Francis Reynaud mostra lati di lui che in Chocolat non avrei immaginato. Mi è piaciuto nel suo essere coerente alla sua fede e nella sua umanità.
Vianne si muove un po' sottotono rispetto ai capitoli precedenti. Un forse perché è comunque una donna ricca di sfaccettature, indipendente fino in fondo, nonostante Roux.
Tutti gli altri fanno da corollario alla storia, nel bene e nel male. Più colore che emozione.
Un grosso Perché??? alla Garzanti. Come si può tradurre un titolo Peaches for Monsieur le Curé con Il giardino delle rose e delle pesche?
Le pesche ci sono, ma le rose? Almeno chi ha deciso il titolo, l'ha letto?

Curiosità: un pomeriggio ero a fare la spesa al supermercato e il libro era dentro il cesto. Passavano due signore e, guardando dentro il mio cesto e vedendo il libro, una commentava così: "dev'essere un bel romanzo!". 

R.I.P.

Reading Book Challenge:
-Un libro di un autore che ami che non hai ancora letto

venerdì 6 febbraio 2015

READING BOOK CHALLENGE 2015

A un mese dall'inizio del 2015, un piccolo aggiornamento sulle letture:

A clash of Kings
-Un libro con più di 500 pagine
-Un libro ambientato in un altro paese
-Un libro con la magia
-Un libro originariamente scritto in un'altra lingua
-Un libro ispirato da una serie TV o trasformato in una serie TV

la vittima
-Un mystery o un thriller
-Un libro raccomandato da un amico

portami a casa
-Un libro che è diventato/sta per diventare un film
-Un libro divertente
-Un libro con un triangolo amoroso
-Un libro di un autore che non hai mai letto finora

l'ombra del vento
-Un libro ambientato in un luogo che hai sempre voluto visitare
-Un libro con recensioni negative

categorie rimaste:
-Un romanzo classico
-Un libro pubblicato quest'anno
-Un libro con un numero nel titolo
-Un libro scritto da qualcuno sotto i 30 anni
-Un libro con personaggi non umani
-Un libro scritto da un'autrice
-Un libro con una sola parola nel titolo
-Una raccolta di storie brevi
-Un libro di saggistica
-Il primo libro di un autore conosciuto
-Un libro di un autore che ami che non hai ancora letto
-Un libro vincitore del Premio Pulizer
-Un libro ispirato ad una storia vera
-Un libro che sta infondo alla tua TBR (to be read, i libri che hai in coda di lettura, che devi ancora leggere)
-Un libro che tua madre ama
-Un libro che ti fa paura
-Un libro che abbia più di 100 anni
-Un libro che vuoi leggere solo per la sua cover
-Un libro che avresti dovuto leggere a scuola, ma non l'hai fatto
-Un libro di memorie
-Un libro che puoi finire in un giorno
-Un libro che abbia un antonimo (antonysm) nel titolo [ad esempio un libro che abbia nel titolo sia la parola basso che alto, sia la parola magro che grasso, e così via]
-Un libro uscito nell'anno in cui sei nato
-Una trilogia
-Un libro della tua infanzia
-Un libro ambientato nel futuro
-Un libro ambientato alle superiori
-Un libro che abbia un colore nel titolo
-Un libro che ti ha fatto piangere
-Una graphic novel
-Un libro che possiedi ma che non hai mai letto
-Un libro che è ambientato nel tuo paese
-Un libro ambientato a Natale
-Un libro di un autore che ha le tue stesse iniziali
-Un'opera teatrale
-Un libro vietato (mi c'è voluto un po', ma poi ho trovato la lista dei banned book qui: https://www.goodreads.com/list/tag/banned)
-Un libro che hai iniziato ma mai finito

mercoledì 4 febbraio 2015

L'ombra del vento


L'ombra del vento non è il primo romanzo di Carlos Ruiz Zafon che leggo.
Sapevo già che mi sarebbe piaciuto ma non potevo sapere quanto.
Si, mi è piaciuto anche se alla fine mi ha lasciato l'amaro in bocca.
Perché? Non so, sinceramente non riesco a spiegarmelo del tutto.
Ho avuto l'impressione che non tutte le domande abbiano avuto risposta.
Continuerò con la lettura della tetralogia (si, lo so il quarto non è stato ancora scritto).
Intanto lascio che anche Genma se lo legga! :-P

R.I.P.








Categorie del Reading Book Challenge:

-Un libro ambientato in un luogo che hai sempre voluto visitare
-Un libro con recensioni negative

lunedì 2 febbraio 2015

A Clash of Kings - Il Regno dei Lupi e La Regina dei Draghi

Con questo secondo episodio, George R.R. Martin ci porta ancora una volta in un posto fantastico. Ci fa conoscere personaggi nuovi e vediamo crescere i vecchi.
Personalmente ho trovato questo capitolo più lento del primo.
Un po' sotto tono rispetto ad A Game of Thrones.
Tutto sommato però l'ho trovato godibile.

R.I.P.




Categorie per il Reading Book Challenge 2015:
-Un libro con più di 500 pagine
-Un libro ambientato in un altro paese
-Un libro con la magia
-Un libro originariamente scritto in un'altra lingua
-Un libro ispirato da una serie TV o trasformato in una serie TV