mercoledì 25 febbraio 2015

Giulia 1300 e altri miracoli

"Mario era un aspirante direttore d'orchestra, spiantato e ricco solo del suo talento. Giulia una giovane nobildonna. I due coltivarono per anni un amore segreto, fatto di pochissimi incontri e della musica che lui ogni notte faceva salire verso le finestre dell'amata. presto, però, Giulia fu destinata in sposa a un proprietario terriero rude e autoritario che la ridusse in schiavitù. Stanca delle sevizie e nella speranza di riabbracciare il suo unico amore accoltellò il marito nel sonno ma, prima che potesse fuggire, fu a sua volta uccisa dai fratelli di lui e andò all'inferno. mario, disperato per l'amore perso, lui che era di animo gentile e non aveva mai fatto male a nessuno, pur di raggiungere agli inferi la sua amata uccise i fratelli del marito e si suicidò. Arrivato all'inferno scoprì però che la sua amata non c'era. Infatti, quando lei aveva colpito il marito costui era già morto, ucciso proprio dalla mano di uno dei suoi fratelli. Da quel momento, quasi ogni giorno Mario affida la propria musica alla terra e al vento nella speranza che possa raggiungere la sua amata in cielo."


Giulia 1300 è il romanzo d'esordio di Fabio Bartolomei.
La mia è una rilettura, quindi non ho avuto del tutto il piacere della sorpresa. Però è come lo ricordavo: leggero, spensierato e rilassante.
Non un capolavoro, ma un libro che vale la pena leggere se si vuole passare qualche ora spensierata.

Per chi fosse interessato, questo il trailer del film Noi e la Giulia

Io molto curiosa di vederlo! 

R.I.P.






READING BOOK CHALLENGE 2015:


-Un libro con un numero nel titolo
-Un libro che è ambientato nel tuo paese


Nessun commento:

Posta un commento