lunedì 25 gennaio 2016

300 di Frank Miller



Non sono un'amante delle graphic novel. Non le capisco. Ma siccome i dadi hanno decretato che ne leggessi una (e che mi farà perdere la testa della classifica), ho scelto questo. Avevo già visto il film, ovviamente. Piaciutissimo tra l'altro. E ho sempre desiderato leggere il volume da cui è tratto.
Partendo prevenuta, non sono riuscita ad apprezzarla del tutto. Il tratto non mi piace. I colori nemmeno. La storia, conoscendola già, è l'unica che salvo, non ostante la romanzata che ne fa Miller.


R.I.P.
 

sabato 23 gennaio 2016

DIARIO DI UN'ADULTERA - Curt Leviant



Questo romanzo inizia con le istruzioni. Sì, perché ha un indice dell'appendice, un'appendice e un glossario.
Secondo le istruzioni, va letto tutto una prima volta e poi riletto una seconda volta integrando la storia con le note e i rimandi all'appendice. E qui gli dò una stella anobiiana di meno fin dall'inizio. Ecco perché ho deciso di leggerlo una volta sola e di leggere tutto.
Questo romanzo è scritto in parte in prima persona, in parte in terza. Sono tre voci: Charlie, Guido e Aviva. Ognuno di essi racconta la propria storia, intervallata da parti in corsivo che sono del narratore onnisciente.
È la storia di un adulterio. Guido, fotografo, sposato da 14 anni, ha una relazione con Aviva, violoncellista, sposata anche lei. Charlie è psicologo, amico d'infanzia di Guido, conosciuto alla scuola ebraica, e con cui ha proseguito gli studi fino al college. Lui ascolta la storia di Guido, del suo amore per una donna di undici anni più grande e della loro storia insieme.
Quando parla Aviva, è un ripercorrere la sua storia con i suoi partner sessuali, anche se parla tanto anche di Guido.
Charlie, invece, nelle poche parti in cui "parla" è alla ricerca di Aviva, spinto dalla curiosità e dalla "vendetta".
Le note in appendice mettono pepe alla storia. Divertono. Sono quasi un romanzo nel romanzo. Nel complesso il romanzo è scritto molto bene, scorrevole, interessante, a tratti però noioso. È la costante ripetizione di situazioni sviscerate da più punti e da più parti. È un romanzo erotico ma non al livello di sfumature. Più sottile, più delicato, anche se sfrontato. Con un finale dolce-amaro.
Nota al titolo: dovrebbe essere al maschile, non al femminile. Ma, essendo scritto da un uomo, che scrive di ebrei, che sia la donna l'adultera e non l'uomo, non mi stupisce affatto.

R.I.P.



domenica 17 gennaio 2016

Harry Potter e l'Ordine della Fenice

Se dovessi scegliere il mio libro preferito in assoluto, sceglierei tutta la saga di Harry Potter. Questa serie mi aiuta a riconciliarmi con il mondo della lettura e con il mondo in generale. 
Harry Potter e l'ordine della fenice è il quinto volume della serie. Harry è al quinto anno della scuola di Hogwarts e si prepara per affrontare i G.U.F.O., esami finali che gli permetteranno di decidere cosa fare del suo futuro. 
Ma Voldermort è tornato e anche se il Ministero della Magia lo nega, per Harry non è una bella notizia! È forse l'anno più difficile per Harry, molto più dei precedenti. Combattere contro il Signore Oscuro e contro la scuola stessa. Ma Harry cresce e con lui i suoi sentimenti. È un ragazzo di 15 anni che scopre l'amore per la sua compagna Cho. Prova tutti i turbamenti di un adolescente alla prima cotta. Con lui crescono anche i suoi compagni Ron e Hermione. E tutti gli altri. 
Il mio personaggio preferito è Neville, ragazzo timido e imbranato che finalmente inizia a uscire allo scoperto e si mostra per quello che è: un mago degno dei suoi genitori. 
È forse la milionesima volta che lo leggo, ma in me suscita sempre gli stessi sentimenti: gioia, rabbia, commozione, passione. È un romanzo maturo. La Rowling ha fatto crescere i suoi personaggi in modo magistrale. Alcuni storceranno il naso, ma per me questa serie rimane a livello del Signore degli Anelli.

R.I.P.


sabato 16 gennaio 2016

USa, il gioco dell'oca fra US!!




Il 10 gennaio è iniziata una sfida letteraria nel gruppo anobiiano, di cui faccio parte, US!!

Questo il regolamento:

Le iscrizioni si chiudono domenica 3 gennaio 2016 per aver tempo di sistemare bene il tutto.
Ogni iscritto potrà ideare le sue tre caselle che andranno a riempire il tabellone.
Il gioco inizia il 10 gennaio 2016 e termina il 10 luglio 2016.
Il primo lancio avverrà nella serata di domenica 10 gennaio, tramite questo sitohttp://www.random.org/dice/
Il lancio sarà eseguito ogni domenica pomeriggio/sera, settimanalmentequindi, il libro e la comunicazione di avvenuta lettura deve essere comunicata,inderogabilmente massimo entro mezzogiorno della domenica, altrimenti si salta turno.
Obbligatorio un commento sul libro letto, proprio perché oltre ad essere un gioco e anche un momento per commentare e scoprire libri vecchi e nuovi.
I libri devono corrispondere ai requisiti della casella al 99%, chiedo una mano a tutti per accertare le caratteristiche.
Sulle edizioni e pagine: è ammessa qualsiasi edizione, il numero di pagine sarà quello dell’edizione che leggiamo, tranne nel caso in cui si troverà l'edizione di un libro che ha 500 pagine mentre tutte le altre ne avranno 300, varranno le 300 pagine, il sito OPAC è ottimo per queste verifiche e non so se mi son spiegata. :)
Il tabellone al momento è work in progress, contempla 70 caselle, ma potrebbero lievitare ad 80, una volta fatto un giro si ricomincia da capo, ma non sarà possibile ‘atterrare’ su di una casella già capitata, nel caso succeda, si slitterà di una casella in avanti in caso di un lancio pari e di una casella indietro nel caso di un lancio dispari, e questo fin quando non ci si imbatterà in una casella non ancora incontrata.
Casella Gold: fra le tre caselle proposte da ogni giocatore ce ne sarà una GOLD (contrassegnata dai bordi più spessi); e permetterà, al creatore, di guadagnare 5 punti bonus quando lui stesso o un altro concorrente vi capiterà.
Punti casella, ogni casella avrà un punteggio che ho valutato in base a quella che a me pare un grado oggettivo di difficoltà, ho scelto di avere una forbice di punti stretta per permettere a tutti di giocare senza star a premiare troppo la fortuna.
Bonus paginei libri avranno un bonus di 2 punti, per ogni 50 pagine lette in più; quando (a meno che la casella non dica diversamente, si supereranno le 200 pagine:
ESEMPIO, libro di avventura superiore alle 200 pagine (30 punti)
IO leggo libro di 201 pagine i miei punti saranno 30
TIZIO legge libro di 253 pagine i suoi punti saranno 30 punti più 2 punti, quindi 32 totali.
CAIO legge libro di 303 pagine, calcolerà 30 punti più 2 per le prime 50 pagine in più, e ancora più 2 per le altre 50 pagine, quindi avrà 34 punti totali.
SEMPRONIO legge libro di 351 pagine sempre 34 punti prenderà.
ma se VERCINGETORIGE legge libro da 400 pagine prenderà 36 punti. Cioè 30 (casella libro) più 2 punti per le prime 50 pagine, più 2 punti per le successive 50 pagine, più 2 punti per le altre.
Nel caso capitiate sulla casella leggi libro di 500 pagine o similari, ovviamente non si applica il bonus.
Bonus a fine gioco i tre che avranno letto più pagine avranno un piccolo bonus, 15 punti il primo, 10 il secondo, 5 il terzo.
Rinuncia alla casella:se la casella non ci piace o non abbiamo libro o non abbiamo voglia di leggere, passiamo semplicemente e aspettiamo il lancio della domenica successiva senza perdere punti.
Jolly: nel tabellone sarà presente una casella Jolly, che permetterà di accumulare un bonus passo da utilizzare nel caso capitassimo su una casella che non ci piace, basta comunicarlo e in quel caso farò un altro lancio di dado per raggiungere nuova casella.
E' possibile rileggere i libri già letti prima del gioco.
Ovviamente possiamo impiegare tutto il tempo che vogliamo per leggere il libro, solo aspetteremo la prima domenica utile per il successivo lancio di dado.



Al lancio del 10 gennaio sono capitata nella casella Libro da cui è stato tratto un film e ho scelto Harry Potter e l'Ordine della Fenice di J.K. Rowling (850 pagine).

 
Lancio del 17 gennaio: Leggi un libro che abbia per iniziale la lettera del giorno in cui ci sei capitato, tranne l’articolo (17 Quindi libro che abbia titolo iniziante per D, escluso preposizioni) e io ho scelto Diario di un'adultera di Curt Leviant (639 pagine).

Lancio del 24 gennaio: Graphic Novel e io ho scelto 300 di Frank Miller (88 pagine). ps: mi sono appena giocata la testa della classifica!! :'(

Lancio del 31 gennaio: Saggio storico sul ‘900 e io ho scelto La guerra civile spagnola di Paul Preston (266 pagine). In classifica sono terza con 114 punti. Spero con questo di recuperare la testa della classifica! :)
Mollato senza remore. Punti persi. Pazienza. La lettura deve essere un piacere.

Lancio del 7 febbraio: Libro scritto da un Nobel donna e io ho scelto Canne al vento di Grazia Deledda (188 pagine).

Lancio del 14 febbraio: Libro con un colore nel titolo e io ho scelto Il libro nero di Orhan Pamuk (503 pagine).

 
Lancio del 21 febbraio: Casella a piacere, no caselle gold. Questa casella mi ha permesso di scegliere la casella che più mi piaceva, Libro >550 ppagine, e di poter leggere questo:
Il trono di spade. Libro quarto delle Cronache del ghiaccio e del fuoco.Il dominio della Regina-L'ombra della Profezia di George R.R. Martin (851 pagine).

 
Lancio del 28 febbraio: passo.

Lancio del 6 marzo: Romanzo autore nordeuropeo >200 pagine e io ho scelto Ritratto di donna in cremisi di Simona Ahrnstedt (448 pagine).
Lancio del 13 marzo: Libro di un autore francese e io ho scelto Notre-Dame de Paris di Victor Hugo (352 pagine).


Lancio del 20 marzo (lancio doppio. Pasqua si salta): Libro <100 pagine e io ho scelto Niente, più niente al mondo di Massimo Carlotto (69 pagine).
Libro di un autore americano e io ho scelto La fortezza della solitudine di Jonathan Lethem (553 pagine).


Lancio del 3 aprile: passo.

Lancio del 10 aprile: passo

Lancio del 17 aprile: Un libro con dei numeri nel titolo e io ho scelto Dieci piccoli indiani di Agatha Christie (200 pagine).

Lancio del 24 aprile: Bonus di 10 punti (che culo!!). Libro di un autore che non avete mai letto ma che a pelle vi sta antipatico e io ho scelto Mucchio d'ossa di Stephen King (537 pagine).

Lancio del 1 maggio: Peccato perdi metà dei punti della prossima casella (che sfiga!!!). Libro ambientato nel Giappone antico scritto da un autore occidentale e io ho scelto Shogun di James Clavell (905 pagine).

Lancio del 8 maggio: passo.

Lancio del 15 maggio: passo.

Lancio del 22 maggio: Libro che parla di arte e io ho scelto La ragazza con l'orecchino di perla di Tracy Chevalier (237 pagine).

Lancio del 29 maggio:  Leggi un libro il cui autore abbia le iniziali del tuo nome e cognome o solo dell’uno o dell’altro ma dimezzi i punti acquisiti fra casella e bonus pagine e io ho scelto le luci nelle case degli altri di Chiara Gamberale (392 pagine).

Lancio del 5 giugno: Saggio sulla Costituzione. Passo.

Lancio del 12 giugno: Un testo teatrale e io ho scelto L'importanza di essere onesto di Oscar Wilde (123 pagine).

Lancio del 19 giugno: Libro con un alimento nel titolo >200 pagine e io ho scelto Como agua para chocolate di Laura Esquivel (210 pagine).

Lancio del 26 giugno:Libro scritto da più autori e io ho scelto Will ti presento Will di John Green & David Levithan (329 pagine).

Lancio del 3 luglio: Libro di avventure amorose e io ho scelto Un diamante da Tiffany di Karen Swan (505 pagine).

R.I.P.

venerdì 15 gennaio 2016

cosa bolle in pentola

Cosa bolle in pentola? Tante cose, tante letture!!!
Ho iniziato un gioco su Anobii e presto ve ne parlerò!
Intanto continuo a leggere e a creare e a godermi la disoccupazione forzata!

R.I.P.