mercoledì 31 agosto 2016

Incontri

Chi mi conosce sa quanto io ami collezionare libri. E non solo averli in bella mostra ma anche leggerli. Ecco, oggi vi voglio "consigliare" un autore. 
Piergiorgio Pulixi

Perché? Perché è una persona speciale. Un bel ragazzo, una voce ipnotizzante, una penna eccezionale.
Più delle parole scritte (tante), è piacevole starlo ad ascoltare. Mai banale, ma sempre interessante e competente. 
Lo ascoltavo stasera e devo dire che, a differenza di tante altre presentazioni a cui sono stata, nella mia testa non rimbombavano le domande. 
Ed è tale la familiarità (ci conosciamo personalmente da anni) che ho vinto la mia proverbiale timidezza per fare l'unica domanda che avevo: e adesso? 
Lo so, Piergiorgio, hai tanti progetti. E da tua fan (critica e obiettiva quando serve) ti aspetto al varco. 
E in attesa di conoscere cosa verrà, vi copio la bibliografia (copiata da Wikipedia, quindi credo ci sia tutta):

Serie dell'ispettore superiore Biagio Mazzeo:
-Una Brutta Storia, Edizioni E/O, 2012
-La Notte Delle Pantere, Edizioni E/O, 2014
-Per Sempre, Edizioni E/O, 2015
-Prima di dirti addio, Edizioni E/O, 2016

Serie: I Canti del Male:
-Il Canto Degli Innocenti. I Canti Del Male Vol.1, Edizioni E/O, 2015

Romanzi singoli:
-L'appuntamento, Edizioni E/O, 2014

In collaborazione con il collettivo Sabot:
-Perdas de Fogu, Edizioni E/O, 2008
-Un Amore Sporco, nel trittico Donne a Perdere, Edizioni E/O, 2010
-Padre Nostro, Edizioni E/O, 2014[9]

Racconti in antologie e giornali:
-Terezìn, in Delitti sul lago, 2013
-Non sarà mai l'ultima, in Nessuna più, Elliot, 2014
-La bambina di sabbia, in Delitti d'estate, Novecento editore, 2015
-Nessuno è innocente, in Nessuno ci ridurrà al silenzio, Edizioni CentoAutori, 2015
-L'estate di Nina, in Uno sputo di cielo, Watson Edizioni, 2016
-Il sospetto, in Meglio non morire d'estate, Giulio Perrone editore, 2016
-La scorciatoia, in I delitti della città vuota, Edizioni Atmosphere, 2016
-Meninos de rua - Bambini all'inferno, inGiochi di ruolo al Maracanà - il lato oscuro delle Olimpiadi, Edizioni E/O, 2016
-Il cimitero delle bambole, in Left, del 13/08/16, 2016

Se non sapete da cosa iniziare, iniziate da Donne a perdere e proseguite con Una brutta storia. E poi scegliete quello che volete per proseguire. Vi stupirà, nel bene o nel male.

R.I.P.

Piccola parte della mia collezione


ps: Piergiorgio, sono stata ferocemente critica in alcune occasioni e ti spiego perché: mi aspetto il meglio perché so che puoi farlo. Detto ciò, ricambio le parole che mi hai scritto in quelle dediche e l'affetto che ogni volta mi dimostri. ^_^

Nessun commento:

Posta un commento