venerdì 6 gennaio 2017

"Italiano!? Si, grazie"

Riprendo il titolo di una discussione su Us, gruppo anobiiano di cui faccio parte, per presentare una interessante sfida di lettura.

Pensavo che sarebbe carino approfondire la conoscenza di autori di casa nostra, spesso snobbati (magari qualcuno se lo merita pure :P) o non apprezzati.
Ognuno di noi deciderà quale obiettivo raggiungere, ovvero, quanti libri di autori italiani leggere durante l'anno (si inizia il 1 gennaio e si finisce il 31 dicembre).
Si può postare una lista oppure aggiungere libri mano mano che si finiscono. Direi però di partire da un minimo sindacale di 6 libri che sono uno ogni due mesi, che ne dite? vi piace l'idea?(CriSting)

Ho deciso di accettare questa sfida annuale e ho postato la mia personale scheda:
- Lorenza Ghinelli, Sogni di sangue 
- Maria Pace Ottieri, Quando sei nato non puoi più nasconderti 
- Giampaolo Simi, La notte alla mie spalle. 
- Sara Bilotti, L'oltraggio 
- Piergiorgio Pulixi, Prima di dirti addio 
- Matteo di Giulio, Figli della stessa rabbia 
- Matteo Strukul, I Medici. Una dinastia al potere 
- Marcello Simoni, Il mercante di libri maledetti (da La trilogia del mercante di libri) 
- Martin Rua, La profezia del libro perduto 
- Silvana de Mari, Il cavaliere di luce

Sono più di sei e sono quelli che sono sicura di voler leggere. Ovviamente aggiungerò quelli che dovessi in più, che sia dello stesso autore o un nuovo autore.

R.I.P.
 

Nessun commento:

Posta un commento